Home Europa Amsterdam insolita: cosa vedere nel quartiere Plantage

Amsterdam insolita: cosa vedere nel quartiere Plantage

Valentina Regazzi
3 commenti

Uno dei quartieri più affascinanti di Amsterdam, e troppo spesso trascurato dai turisti, è la zona De Plantage. Questo quartiere signorile è situato nella zona est della città ed è caratterizzato dalla presenza di viali alberati, giardini e piazze eleganti, in forte contrasto con il resto della città. Nel XVII secolo costituiva il luogo nel quale gli abitanti della città trascorrevano il tempo libero. Dal 1848 divenne uno dei primi sobborghi della città. Una delle attrazioni principali del quartiere è l’Artis Zoo, ma c’è molto di più da vedere, a partire dai molti monumenti che commemorano episodi della storia ebraica accaduti ad Amsterdam.

La storia ebraica di Amsterdam e le sue testimonianze nel quartiere Plantage.

Nel Plantage si trova il quartiere culturale ebraico che comprende 5 attrazioni, visitabili per gli adulti al prezzo di € 17,00 ma comprese se acquistate la I AmSterdam city card. Tra queste cinque attrazioni, vi consiglio la visita, significativa e molto toccante, del Hollandsche Schouwburg, un teatro trasformato in un memoriale in ricordo delle 104.000 vittime ebree olandesi della seconda guerra mondiale. Durante la guerra il teatro era diventato un luogo di detenzione per gli ebrei, che transitavano qui prima di essere deportati nei campi di concentramento. Nel biglietto è inclusa anche la visita alla Sinagoga Portoghese, voluta dalla comunità ebraica portoghese e costruita nel 1671-75. Conosciuta anche come Esnoga, fu il primo tempio ebraico della città, oltre che ad essere ancora oggi una delle più grandi sinagoghe del mondo.

La Sinagoga portoghese di Amsterdam
Amsterdam – Daniel Meyerplein – Portuguese Synagogue – Interior View

Lo zoo di Amsterdam: ARTIS

L’Artis Royal Zoo, nel quartiere Plantage di Amsterdam, è il più grande complesso zoologico di tutta l’Olanda. Fondato nel 1838 dal dottor G.F. Westerman come centro di ricerca, nel quale lavoravano importanti biologi, solo in seguito venne aperto al pubblico, per dare a tutti la possibilità di ammirare la ricca collezione di animali e piante. Lo zoo ospita più di 45.000 specie di animali, tre serre esotiche, un Planetario, un Acquario, un Anfibiario e un Insettario. Il costo del biglietto per gli adulti è di € 24,00 ma anche questo è incluso nella I AmSterdam city card.

Cosa vedere nel quartiere Plantage: Artis royal zoo di Amsterdam
Cosa vedere nel quartiere Plantage: Artis Royal Zoo

Cosa vedere nel quartiere Plantage ad Amsterdam: Micropia

“You can’t see them, but they’re here. They are on you. In you. And you’ve got more than a hundred thousand billion of them.

Di cosa sto parlando? Dei microbi, ovviamente! Con questa introduzione comincia la visita di Micropia, il primo museo al mondo sui microbi.

Si tratta sicuramente di uno dei musei più particolari, innovativi e interessanti che io abbia mai visitato.

Mediante l’utilizzo di schermi, microscopi ed altre trovate tecnologiche, potrete partecipare ad una visita interattiva e autoguidata nel mondo dei micro-organismi, per scoprire il loro ruolo fondamentale per la vita sulla terra.

Una cosa che ci è piaciuta molto, e che sicuramente piacerà ancora di più ai bambini, è stata la possibilità di “raccogliere” i vari micro-organismi presentati nel museo sotto forma di timbro su un cartoncino che viene consegnato all’entrata. Al termine della visita, appoggiando il cartoncino su uno speciale tavolo interattivo, vedrete proiettati su uno schermo i microbi che avete raccolto con ulteriori informazioni.

Il costo dell’entrata per gli adulti è di € 16,00 ed è incluso nella I AmSterdam city card.

Il museo Micropia ad Amsterdam
Il cartoncino su cui raccogliere i timbrini dei microbi

Hortus Botanicus

L’Hortus Botanicus di Amsterdam, situato sempre nel quartiere Plantage, vanta una delle collezioni botaniche più grandi e antiche del mondo. Questo edificio nacque nel 1638 come giardino per le erbe medicinali. La collezione venne presto ampliata con l’importazione di piante tropicali da parte della Compagnia Olandese delle Indie Orientali. Uno dei must visit è la serra delle palme, con la cupola in vetro, costruita nel 1913. Qui è contenuta una palma di 400 anni, la più antica pianta da vaso del mondo. Molto carina anche la casa delle farfalle. L’ingresso adulto costa € 9,75 ed è incluso nella I AmSterdam city card.

Cosa vedere nel quartiere Plantage ad Amsterdam: Hortus Botanicus
Cosa vedere nel quartiere Plantage: Hortus Botanicus

Cosa ne dite, vi ho fatto venire voglia di esplorare questo quartiere di Amsterdam?

Articoli correlati

3 commenti

Alessia G. Settembre 30, 2019 - 9:06 am

Una parte di Amsterdam forse poco nota ma dal grande fascino

Reply
Fabrizio Ottobre 27, 2019 - 4:37 pm

Adoro questa parte di Amsterdam, forse la più autentica della città

Reply
Valentina Regazzi Ottobre 27, 2019 - 4:42 pm

A noi è piaciuta un sacco!

Reply

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.