Home Viaggi a quattro zampe Viaggiare in traghetto con il cane: tutto quello che c’è da sapere

Viaggiare in traghetto con il cane: tutto quello che c’è da sapere

Valentina Regazzi
12 commenti
Viaggio in traghetto con il cane

Uno dei mezzi di trasporto che meglio permette di viaggiare insieme ai nostri amici a quattro zampe è il traghetto. Dopo avervi parlato delle regole per viaggiare in treno con il cane, ecco tutto quello che c’è da sapere per i viaggi in traghetto con il cane.

Traghetti per la Sardegna con il cane

Sono molte le compagnie di navigazione che consentono di raggiungere la Sardegna insieme ai nostri amici a quattro zampe. Noi abbiamo testato personalmente Moby, ma anche Tirrenia, Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines e Sardinia Ferries consentono il trasporto di animali.

La nostra esperienza con Moby

Moby è una compagnia pet-friendly, che consente di trascorrere una piacevole traversata insieme al vostro cane. Per viaggiare sui traghetti verso la Sardegna, il vostro cane dev’essere munito di libretto sanitario ed essere regolarmente vaccinato. Inoltre, dev’essere tenuto al guinzaglio e dovete avere con voi la museruola da far indossare in caso di necessità. Il costo per il viaggio da Piombino ad Olbia è di 15 euro a tratta.

Il vostro cane può stare insieme a voi sui ponti esterni della nave, ma non può accedere alle aree comuni interne (sala poltrone, bar, ristoranti). In realtà abbiamo visto molti cani all’interno della nave e nessuno li ha fatti uscire, ma se c’è una regola è sempre bene rispettarla. Nel caso in cui il vostro cane sporchi, ricordatevi sempre di pulire!

Moby, inoltre, ha destinato alcune delle sue cabine a chi viaggia insieme al proprio amico a quattro zampe. Si tratta di cabine con pavimento in linoleum, anziché con la moquette, che possono ospitare fino a 3 cani.

Nel complesso ci siamo trovati molto bene!

La nostra Lizzie sul traghetto Moby
La nostra Lizzie sul traghetto Moby

Sardinia – Corsica Ferries

Sardinia Ferries è una compagnia ancora più pet friendly, che permette di portare il nostro amico a quattro zampe anche nel self-service e al ristorante, nelle aree dedicate. Anche qui ci sono cabine per i nostri amici animali e una “Zona Igiene Animali” per i loro bisogni. Il costo per il viaggio parte da € 17,00 a trasversata.

Viaggiare in traghetto con il cane con Grimaldi Lines

Anche Grimaldi Lines consente di viaggiare con il proprio amico a quattro zampe. I cani possono passeggiare su tutti i ponti esterni della nave ma non possono accedere nelle aree comuni interne, ad eccezione degli animali di peso inferiore ai 6 kg se alloggiati in apposito trasportino o borsa. Per i cani di taglia più grande, sono presente degli alloggi (gabbie), dove poterli lasciare durante il viaggio. Noi abbiamo visto la posizione e le condizioni di questi “alloggi” su Moby (sporchi, vicino ai motori) e ci sentiamo di sconsigliarli fortemente. Se decidete di non prendere una delle cabine per animali, presenti anche su Grimaldi Lines, meglio trascorrere la traversata sui ponti esterni, con il vostro amico a quattro zampe accanto a voi.

Le cabine possono ospitare fino a 3 cani. Per viaggiare su Grimaldi Lines il vostro amico a quattro zampe dev’essere regolarmente vaccinato, munito di microchip e di certificato di buona salute rilasciato dal veterinario. Il costo a tratta per animale domestico di peso superiore a 6 kg (o di peso inferiore ma non alloggiato nel trasportino) è di € 30 a tratta.

GNV – Grandi Navi Veloci

Anche GNV consente di viaggiare in compagnia dei nostri amici a quattrozampe. Tutti i cani devono essere tenuti obbligatoriamente al guinzaglio e dovete portare con voi la museruola, da far indossare in caso di necessità. I vostri cuccioli, inoltre, devono essere regolarmente vaccinati e muniti di microchip. Anche GNV ha creato un’area esterna a loro appositamente dedicata e ha predisposto alcune cabine per il viaggio con gli animali. Quest’anno, inoltre, GNV regala a tutti i passeggeri a quatto zampe un kit con una busta di crocchette Ultima e un buono sconto.

In traghetto verso la Corsica con il cane

Le compagnie che viaggiano verso la Corsica sono le stesse che raggiungono la Sardegna. Le regole per il trasporto degli animali sono le stesse di cui vi ho già parlato sopra, con un’unica importante aggiunta. Per raggiungere la Corsica, infatti, è necessario, come per tutti i viaggi al di fuori dell’Italia, che il vostro amico a quattro zampe abbia il passaporto europeo e la vaccinazione antirabbica in corso di validità. Vi parlerò presto, in un nuovo articolo, di tutte le regole per viaggiare all’estero con il vostro amico a quattro zampe.

Traghetto per la Sicilia con il cane

GNV, Grimaldi Lines, Moby, Tirrenia, Corsica Ferries

Per queste compagnie valgono le regole che vi ho già esposto nei paragrafi dedicati ai viaggi verso la Sardegna.

Virtu Ferries – dalla Sicilia a Malta

Virtu Ferries è una compagnia che si occupa della tratta dalla Sicilia a Malta e ha regole molto stringenti per il trasporto degli animali domestici. Innanzitutto, dal momento che si tratta di un viaggio all’estero, i cani devono essere muniti di passaporto europeo e vaccinazione antirabbica in corso di validità. I cani non sono ammessi in nessuna delle aree comuni della nave, compresi i ponti esterni. Fanno eccezione i cani di piccola taglia tenuti all’interno di un trasportino di dimensioni massime 48 cm x 35 cm x 35 cm e peso massimo (cane+trasportino) di 9 kg, con divieto di farli uscire. In questo caso, il prezzo è di 18 euro ad animale a tratta. I cani più grandi possono viaggiare gratuitamente in auto (fino a 2 cani per auto, dal terzo si pagano 12 euro a tratta ad animale), con i finestrini abbassati, una modalità di trasporto che sconsiglio fortemente. Altrimenti, sono presenti delle gabbie per animali al prezzo di € 25,00 a tratta per ciascun animale, che devono essere prenotate anticipatamente.

Liberty Lines

Liberty Lines collega Vibo Valentina e Reggio Calabria con la Sicilia e la Sicilia con le isole minori. I cani sono ammessi a bordo e devono stare sempre al guinzaglio. Inoltre, è necessario avere sempre con voi la museruola, da indossare in caso di necessità. I passeggeri con cani al seguito devono sostare nelle aree a loro specificamente dedicate oppure collocarli negli appositi canili di bordo.

In traghetto con il cane con Caronte&Tourist e Siremar

Caronte&Tourist e Siremar, oggi entrambe parte del Gruppo Caronte&Tourist, coprono diverse tratte da e per la Sicilia, occupandosi anche dello Stretto di Messina.

Le due compagnie consentono il trasporto degli animali, ma esclusivamente negli spazi a loro dedicati o, nelle tratte in cui è previsto, nella “pet cabina”. Per la tratta dello Stretto di Messina operata da Caronte&Tourist è, inoltre, previsto che  “L’imbarco di animali domestici non di piccola taglia è soggetto all’insindacabile permesso da parte del Comandante della nave. In caso di autorizzazione all’imbarco, i cani non di piccola taglia devono essere muniti di museruola e di guinzaglio durante tutta la durata del viaggio“. Non so cosa comporti questo nella pratica, ma se viaggiate con un cane di taglia grande vi consiglio di sentire la compagnia prima dell’imbarco.

L’Enpa ha recentemente denunciato, con una lettera indirizzata alla compagnia, le pessime condizioni delle gabbie nelle quali i passeggeri sono costretti a lasciare il proprio amico a quattro zampe. La compagnia ha risposto con un’altra lettera, impegnandosi a migliorare, per il futuro, le condizioni di trasporto degli animali domestici sulle loro navi. Speriamo che questo avvenga presto.

In traghetto con il cane verso l’Isola d’Elba

Sono diverse le compagnie che consentono di raggiungere l’Isola d’Elba, una meta notoriamente pet-friendly.

BluNavy

BluNavy è una compagnia che si occupa del trasporto per l’Isola d’Elba e anche tra Sardegna e Corsica. Anche BluNavy consente il trasporto di cani e gatti, che potranno sostare esclusivamente sui ponti esterni della nave. I nostri amici a quattro zampe dovranno necessariamente essere muniti di guinzaglio e museruola o, in alternativa, alloggiati in un trasportino o borsa.

Elba Ferries (Corsica Ferries)

La compagnia Corsica-Sardinia Ferries copre, da luglio a settembre, anche la tratta da Piombino all’Isola d’Elba. Le regole per il trasporto di animali sono le stesse già illustrate nel paragrafo dedicato alla Sardegna.

Moby

Anche per Moby valgono le regole di cui vi ho già parlato all’inizio dell’articolo.

Toremar

Toremar consente il trasporto di cani, purché muniti di guinzaglio e museruola. I nostri amici a quattro zampe possono sostare sui ponti esterni della nave, ma non nelle aree comuni interne. Sarà necessario, ovviamente, acquistare un biglietto anche per loro.

Siete pronti per il vostro viaggio in traghetto con il cane? Se vi è piaciuto il nostro articolo, leggete anche:

Articoli correlati

12 commenti

Fabio Settembre 11, 2020 - 7:21 am

Questo articolo è davvero utilissimo per tutti i viaggiatori con amico a 4 zampe! Bravissima Vale!

Reply
Marilù Settembre 11, 2020 - 8:03 am

Per chi ha un amico a quattro zampe sei una guida preziosa mia cara Vale, mi sa che lo giro ai miei fratelli che hanno adottato uno un solo cane e un’altra più coraggiosa due monelle 😉

Reply
Valentina Regazzi Settembre 11, 2020 - 8:37 am

Spero di essergli utile 🙂

Reply
michela a. Settembre 11, 2020 - 1:27 pm

Che bell’idea quest’articolo. Spesso non ci si pensa, ma anche gli spostamenti per gli animali richiedono le loro attenzioni e non è tutto così scontato. Per il momento ho solo un gatto (molto legato alla sua casa), ma qualora avessi un cane, saprei dove venire ad informarmi. Brava!

Reply
Stefania Settembre 11, 2020 - 5:52 pm

Grazie Vale, mi servivano tutte queste info per Giotto, non abbiamo mai preso il traghetto, e credo sia arrivato il momento!
Davvero utile e dettagliato!

Reply
Valentina Regazzi Settembre 14, 2020 - 11:46 am

Sono contenta di esserti stata d’aiuto!

Reply
Ilaria Fenato Settembre 12, 2020 - 4:59 am

Ottimo articolo! Ricco di informazioni per chi vuole viaggiare con il proprio amico a 4 zampe! Giro l’articolo agli amici che ne hanno che spesso si fanno problemi a portarlo in vacanza con loro 🙂

Reply
Valentina Regazzi Settembre 14, 2020 - 11:45 am

Spero possa essergli d’aiuto 🙂

Reply
Viola Settembre 13, 2020 - 4:58 pm

Articolo molto utile e interessante per chi viaggia con il proprio cane! 🙂 Anch’io viaggio spesso con il mio cane e trovo sia fondamentale avere articoli di riferimento che riassumano cosa sia possibile o meno fare

Reply
Valentina Regazzi Settembre 14, 2020 - 11:44 am

Grazie, sono contenta possa esserti utile 🙂

Reply
Elina Settembre 13, 2020 - 5:44 pm

Bravissima Vale 🙂 Mi è capitato di viaggiare in traghetto con Luna e trovo questo articolo davvero utile e lo girerò anche alle mie amiche.

Reply
Valentina Regazzi Settembre 14, 2020 - 11:43 am

Sono contenta che ti sia utile 🙂

Reply

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.