Home Consigli di viaggio Vacanze estive in Italia: le mete consigliate da nord a sud

Vacanze estive in Italia: le mete consigliate da nord a sud

Valentina Regazzi
10 commenti
vacanze estive in Italia

Anche quest’anno molti di noi sceglieranno di trascorrere le proprie vacanze estive in Italia, un po’ per le prevedibili limitazioni per i viaggi all’estero, un po’ per aiutare il turismo italiano a rialzarsi dopo questo periodo difficile. Scoprite insieme ai miei amici travel blogger le migliori destinazioni di mare, montagna e città per le vostre vacanze estive in Italia, da nord a sud.

Estate in Italia: tour on the road in Friuli Venezia Giulia

Daniele e Marilena di Five in Travel ci propongono, per un’estate in Italia, un interessante tour del Friuli Venezia Giulia.

Prima della pazza estate del 2020 difficilmente avremmo preso in considerazione l’organizzazione di un on the road alla scoperta di una regione italiana come il Friuli Venezia Giulia.
E invece dobbiamo ringraziare la situazione che si è venuta a creare per averci fatto scoprire un territorio così variegato in grado di far letteralmente impazzire ognuno dei nostri 5 sensi. Non essendo amanti delle montagna abbiamo deciso di lasciare fuori la zona dolomitica e la zona della Carnia concentrando le nostre energia alla scoperta di alcune zone più in linea con il nostro modo di concepire il viaggio.

Quello che è venuto fuori è un meraviglioso itinerario, a nostro avviso, che ci ha permesso di toccare alcuni dei grandi classici che questa regione può offrire: l’affascinante e discreta Udine, la splendida e maestosa Trieste, i meravigliosi castelli della costa, la storia millenaria di Aquileia e di Cividale, la forza che si respira tra le strade di Venzone, le attrezzatissime spiagge di Grado , le svariate tonalità di azzurro dei fiumi e il verde delle dolci colline del Collio. Preparati a lunghe ma strepitose passeggiate che si concluderanno, naturalmente, con un’abbuffata di ottimi prodotti della cucina friulana e con l’immancabile tajùt di vino bianco o rosso che saprà definitivamente conquistarti.

il Castello di Miramare
Il castello di Miramare a Trieste

Vacanze estive in Italia: alla scoperta di una Roma sincera

Gli hesitant explorers Cécile e Ale ci consigliano un itinerario insolito alla scoperta di Roma.

Le cose da vedere a Roma sono davvero infinite: Colosseo, Fori Imperiali, il Vaticano, il Pantheon, chiese e piazze ricche di storia e cultura. Ma se state visitando la capitale per l’ennesima volta, tutto questo potrebbe risultare conosciuto (‘trito e ritrito’ direbbero alcuni). Noi vi consigliamo vivamente di uscire dai XXII rioni che compongono il centro storico (il confine naturale sono le Mura aureliane) andando alla scoperta di una Roma nascosta, diversa ma sincera.

Iniziate con una visita al Quadraro Vecchio, ‘borgo colorato di campagna’ raggiungibile in pochi minuti dal centro grazie alla Metro A. Da lì, proseguite per il parco di Tor Fiscale ed il Parco degli Acquedotti, che conservano i resti di sei acquedotti che componevano la rete idrica dell’antica Roma. A due passi c’è via del Mandrione. Al termine della Seconda guerra mondiale, sotto le arcate dell’acquedotto romano, questa strada ospitò migliaia di ‘migranti’ provenienti da tutta Italia. Ecco! Siete arrivati al Pigneto: quartiere iconico di Roma est dove potete assaggiare un’ottima ciriola (pane tipico di Roma).

Vi è rimasto del tempo? Beh, esplorate il Trullo, la Garbatella, Tor Marancia, l’EUR o il Corviale. E per cena? Non potete perdervi Centocelle, ormai food district di Roma!

vacanze estive in Italia: Parco degli Acquedotti a Roma
Il parco degli Acquedotti a Roma

Vacanze estive in Molise, tra mare, montagna e borghi

Chi ha detto che il Molise non esiste? Anna di Posh Backpackers ce lo consiglia come meta per le vacanze estive in Italia.

Dite la verità, quanti di voi hanno mai pensato di trascorrere le vacanze in Molise? Eppure è davvero una regione che merita uno (o anche più) viaggi. L’estate è forse la stagione migliore per visitare il Molise, poco affollato rispetto ad altre regioni più gettonate e piacevolmente ‘intimo’. Il Molise offre un territorio piccolo ma variegato.

Sulla costa all’altezza di Termoli potrete prendere il sole e mangiare pesce, visitando il suo grazioso centro storico. Da Temoli è anche possibile raggiungere le pugliesi isole Tremiti. Nell’entroterra potrete invece dedicarvi a visitare piccoli e graziosi borghi come Oratino, Civita di Boiano, Fornelli e Frosolone o recarvi in montagna per fare escursioni a Campitello Matese o a Roccamandolfi (da non perdere il ponte tibetano). Anche se non siete credenti, il Santuario della Madonna Addolorata di Castelpetroso, meta di pellegrinaggi, merita una visita.

E se invece vi va di andare al lago, beh quello di Castel San Vincenzo non vi deluderà, soprattutto se non mancherete di fare un salto anche nel vicino borgo e all’abbazia. Ultimo, ma non per importanza, il paese di Agnone: famoso soprattutto per la millenaria produzione di campane. Vi ha infatti sede l’azienda Campane Marinelli – Pontificia Fonderia di Campane. Anche sul lato culinario il Molise saprà incantarvi: noi abbiamo fatto scorta di vino e di caciocavallo.

vacanze estive in Italia: il Molise
Uno scorcio del molise

Vacanze estive in Italia: l’isola di Procida

Marilù di Viaggincucina ci consiglia l’isola di Procida, per un’estate tutta italiana.

Designata Capitale Italiana della Cultura per il 2022, Procida è una fantastica isola, con i suoi 4 km si gira facilmente a piedi o in bici, ed è adatta anche per gite di un solo giorno. Durante tutto l’anno è possibile raggiungere Procida con traghetti e aliscafi da Napoli, Pozzuoli e da Ischia. Una volta a Procida il vostro giro parte inevitabilmente da Marina Grande, il principale porto dell’isola. Da qui, raggiungerete tutti i luoghi di interesse, passando per l’ Abbazia di San Michele Arcangelo, potete salire verso Terra Murata, il suo borgo a picco sul mare.


Dopo Palazzo d’Avalos, l’antico carcere, vi consiglio di andare verso la Marina  Corricella.
L’ iconico scatto  della Corricella, appare sulle copertine di molte  guide italiane nel mondo, le sue case color pastello sono un vero spettacolo per la vista. Procida fa parte del regno di Nettuno, un’area marina protetta, quindi per un piacevole bagno dirigetevi verso una delle tante spiagge, sono tutte belle, ma le mie preferite rimangono la spiaggia della Chiaia e quella del Postino. Se è aperta ricordatevi di visitare la riserva naturale di Vivara, e mi raccomando assaggiate i limoni e  il tipico dolce procidano, la lingua!

vacanze estive sull'isola di Procida
Uno scorcio colorato di Procida

Vacanze estive in Italia: il Gargano

Federica di Mytravelplanner propone, come meta per le vacanze estive, il Gargano, una delle zone più affascinanti della Puglia.

Negli ultimi anni sono diventati più famosi altri luoghi della Puglia, ma per me il Gargano rimane una soluzione estiva perfetta, soprattutto ad agosto quando gli altri posti diventano invivibili. In Gargano infatti, si ha la possibilità di viversi una vacanza tranquilla e rilassante anche in piena stagione. Il mio consiglio principale è di affittare un appartamento in una struttura piccola con spiaggia privata. Vi troverete a condividere una spiaggia con pochissime file di ombrelloni e, per me, questo non ha prezzo.

La costa inoltre mantiene un fascino ancora selvaggio e fra Vieste e Peschici è possibile fare bellissime passeggiate lungo gli scogli. I panorami, con un susseguirsi di insenature, alte scogliere, baie, antiche torri di avvistamento ed i tipici trabucchi, vi regaleranno cartoline meravigliose. Soprattutto all’alba e al tramonto. Inoltre, potrete alternare le giornate in spiaggia a serate passate a perlustrare i suoi tipici borghi bianchi. Vieste e Peschici sono i più famosi, ma meritano una visita anche Monte Sant’Angelo e Vico del Gargano. Si mangia benissimo sia sulla costa che nell’interno.

Sul mare avrete possibilità di scegliere fra vari ristoranti con una vista meravigliosa. Vi consiglio di provare almeno una volta, un aperitivo o una cena in uno dei trabucchi che sono stati trasformati in ristoranti. Un’esperienza dall’atmosfera unica! Con un’escursione giornaliera si possono raggiungere le Isole Tremiti circondate da un mare incredibilmente blu! Il Gargano inoltre non è solo mare. Per una giornata un po’ diversa, è sufficiente spostarsi di qualche chilometro per ritrovarsi dentro alla Foresta Umbra, il polmone verde del Gargano con i suoi faggi centenari diventati Patrimonio dell’Unesco. Insomma, il Gargano permette di vivere una vacanza estiva davvero completa!

Estate in Italia: il Gargano

Estate in Calabria: la Costa degli Dei

Federica di Istantanee di Viaggio propone, come meta per le vacanze estive in Italia, la sua Calabria.

Se vi state domandando quale sia una perfetta destinazione estiva, non posso che consigliarvi la mia amata Calabria. Una regione splendida, accogliente e con tantissimo da offrire. Una delle zone Calabresi che preferisco è quella della “Costa degli dei” o “Costa bella“ dove, per ben 55 km, si susseguono coste a dir poco paradisiache. Due delle cittadine più famose in questa zona sono Pizzo Calabro e Tropea.

La prima, oltre ad essere conosciuta per il suo delizioso ed inconfondibile tartufo, è davvero un posticino da favola. Cosa fare? Beh sicuramente una passeggiata sul lungo mare al tramonto ed un giro tra le botteghe del centro storico sono d’obbligo ma anche una visita al Castello Murat potrebbe essere interessante! Tropea invece è un borgo medievale capace di rubarvi il cuore al primo sguardo. Perdersi tra i suoi vicoli è il modo perfetto scoprire quello che questo paese ha da offrire. Ogni stradina custodisce al suo interno antiche botteghe e deliziosi prodotti tipici a cui è impossibile resistere. Il punto più iconico di tutti però è “ l’affaccio”. Da qui si ha una vista incredibile sulla spiaggia della rotonda e sul Santuario di Santa Maria dell’isola. Se avrete abbastanza tempo inoltre vi consiglio di fare un’escursione in barca alle Isole Eolie o a Capo Vaticano.

P.s. Mi raccomando non tornate a casa senza aver prima fatto scorta di ‘nduja e di cipolla rossa di Tropea!

vacanze estive in Italia: la Calabria
Vacanze estive in Italia: la Calabria

Vacanze estive in Italia, a Favignana

Fabio di Tusoperator ci consiglia, per le vacanze estive in Italia, l’isola di Favignana.

Favignana è un’isola bellissima delle Egadi, al largo delle coste siciliane. Perché me ne sono innamorato? Sicuramente per il suo mare blu e trasparente. Ma anche per la bellezza dei suoi paesaggi, il clima rilassato che si respira e l’ottimo tonno fresco che cucinano nei ristoranti vicino al porto. Prima di partire per Favignana è bene sapere che l’isola non ha moltissime spiagge sabbiose. Per questo, io ti consiglio due modi per visitarla ed apprezzarla al meglio:

  • visitare Favignana in bicicletta: monta sul sellino della tua bici a noleggio (meglio ancora se è un’e-bike) e pedala alla scoperta dei paesaggi brulli e suggestivi dell’isola e, ovviamente, delle sue belle spiagge
  • giro dell’isola in barca a noleggio: presso il porto potrai prendere una barca o un gommone da 40 cavalli che potrai guidare anche senza patente nautica.  La costa è un susseguirsi di baie e calette in cui tuffarsi tra acque turchesi

Le spiagge più belle di Favignana

Tra le spiagge più belle di Favignana, che potrai raggiungere sia in barca che in bicicletta, non puoi assolutamente perderti:

  • Cala Rossa: pur non avendo una spiaggia di sabbia, questa è di sicuro la più bella e famosa cala di tutta l’isola. L’acqua ha colori pazzeschi e parte della costa è fiancheggiata dalle antiche cave
  • Bue Marino: la mia preferita! Nelle grotte affacciate sul mare, un tempo vivevano delle foche. Oggi ci sono solo turisti che, tra queste cave abbandonate, cercano riparo dal sole tra un tuffo e l’altro
  • Lido Burrone: pur essendo la spiaggia più frequentata ed attrezzata dell’isola, il mare qui è davvero bello. E’ perfetta per le famiglie e per tutti coloro che adorano la sabbia e la comodità
vacanze estive a Favignana
Cala Rossa, una delle spiagge più belle di Favignana

Vacanze a Bari Sardo in Sardegna

Pilar di Amici di valigia ci propone di trascorrere le vacanze estive in Sardegna, precisamente a Bari Sardo, nell’Ogliastra.

Bari Sardo è una delle migliori mete per passare le proprie vacanze estive in Italia tra paesaggi spettacolari, un mare dai colori turchesi e sport outdoor. Si trova nella meravigliosa Sardegna, al centro della costa est in provincia di Nuoro, nel territorio dell’Ogliastra.Sorge nei pressi dell’altopiano di Teccu ‘e su Crastu ed è protetta alle spalle dalle cime dei monti del Gennargentu. Il nome Bari Sardo nacque nel 1862, quando Vittorio Emanuele II decise di affiancare – a mezzo decreto regio – l’aggettivo sardo al nome Bari per evitare confusione con il capoluogo pugliese.

Oggi il borgo è famoso per i numerosi prodotti derivanti dall’agricoltura e dalla pastorizia, nonché per l’artigianato tessile. Il centro ospita antichi edifici, una torre spagnola e ville coloniche. Tra le numerose testimonianze archeologiche sparse per il territorio di Bari Sardo, il Nuraghe Sellersu è sicuramente quello più degno di nota. Ricordiamo, inoltre, i luoghi di culto tra i quali spicca la Chiesa di Nostra Signora di Monserrato, considerata tra le più belle della Sardegna.

Le spiagge di Bari Sardo

Lungo la costa si alternano spiagge dai colori più disparati: il bianco e il dorato della sabbia contrasta con le mille sfumature blu, azzurre e verdi di un mare da favola. A tal proposito vogliamo consigliarvi tre spiagge nei dintorni di Bari Sardo che abbiamo avuto la fortuna di visitare:

  1. Spiaggia della Torre di Barì. Si trova a 4 chilometri dal centro e prende il suo nome dalla torre di avvistamento, costruita per prevenire le incursioni dei pirati saraceni. La struttura si erge su un piccolo promontorio granitico che divide in due parti la spiaggia. La parte settentrionale, detta mari de is ominis di sabbia dorata a grani grossi e la parte meridionale, chiamata mari de is feminas di sabbia bianca e sassolini.
  2. Spiaggia di Cea. A 7 chilometri da Bari Sardo c’è questo angolo di paradiso, circondato da una fitta e verde macchia mediterranea. La spiaggia si distingue per le sue acque dal colore blu cangiante e per la presenza di is Scoglius Arrubius, due faraglioni di porfido rosso alti 20 metri e raggiungibili solo con il pedalò o a nuoto.
  3. Spiaggia di Su Sirboni. Compresa nel territorio di Marina di Gairo, a circa 20 minuti di macchina da Bari Sardo, questa spiaggia è raggiungibile solo a piedi, imboccando uno dei sentieri dalla strada principale. La cosa che più risalta all’occhio, una volta arrivati, è il forte contrasto tra le sue acque cristalline, la sabbia bianca e il rosso acceso delle rocce e degli scogli in porfido, tipici di questa parte di costa sarda. Una chicca da non perdere è rappresentata dalle Piscinette di Su Sirboni, un piccolo angolo nascosto a destra della spiaggia principale, meno battuto e ideale per tuffi e lunghe nuotate.
La Torre di Bari Sardo
La Torre di Bari Sardo

Vi è piaciuto questo articolo? Potete leggere anche:

Articoli correlati

10 commenti

Daniele & Marilena Aprile 5, 2021 - 7:07 pm

Grazie Valentina per averci fatto partecipare a questo meraviglioso articolo!
Sei riuscita a raccogliere una serie di interessantissime destinazioni alla scoperta del Bel Paese!

Reply
Valentina Regazzi Aprile 8, 2021 - 1:40 pm

Grazie a voi per aver partecipato ☺️

Reply
Fabio Aprile 8, 2021 - 6:46 am

In questo articolo ci sono un’infinità di idee e spunti per le vacanze estive! Wow! E che onore avere la foto di Favignana in copertina:)

Reply
Valentina Regazzi Aprile 8, 2021 - 1:40 pm

Grazie per aver partecipato ☺️

Reply
Federica Assirelli Aprile 11, 2021 - 8:40 pm

Quanti spunti meravigliosi per l’estate! In particolare mi piacerebbe molto riuscire a visitare il Molise e Procida dove non sono mai stata!
Grazie per avermi ospitata in un così bell’articolo!

Reply
Valentina Regazzi Aprile 12, 2021 - 6:59 am

Grazie a te per aver partecipato ☺️ anche a me piacerebbe esplorare il Molise

Reply
anna Aprile 12, 2021 - 5:51 am

C’è davvero l’imbarazzo della scelta in Italia! Se dovessi scegliere una meta in questo momento avrei voglia di tornare a Favignana o scoprire Procida. Insomma ho voglia di mare e relax….

Reply
Valentina Regazzi Aprile 12, 2021 - 6:58 am

Anche io in questo momento avrei bisogno di relax!

Reply
Marilù Aprile 12, 2021 - 6:18 am

Grazie Vale è stato piacevole partecipare insieme a te alla stesura di questo articolo, come ben sappiamo e e diciamo sempre l’Italia è davvero piena di perle da nord a sud, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Reply
Valentina Regazzi Aprile 12, 2021 - 6:58 am

Grazie a te per aver partecipato 😘

Reply

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.