Home » Dove andare a San Valentino: idee per un weekend romantico

Dove andare a San Valentino: idee per un weekend romantico

Valentina Regazzi
13 commenti
Dove andare a San Valentino: idee per un weekend romantico

State cercando qualche idea per un weekend romantico con la vostra dolce metà? Le travel blogger della community Travel Blogger Italiane vi consigliano 6 mete super romantiche dove andare a San Valentino.

Dove andare a San Valentino: Bruges in Belgio

Barbara di Wanderlust in Travel ci consiglia un weekend romantico a Bruges.

Il piccolo borghetto di Bruges dista soltanto 100 km dalla capitale belga, Bruxelles, ed è facilmente raggiungibile con un treno.

Si trova si trova nella regione delle Fiandre ed è una città medievale con edifici gotici molto ben conservati. Per le coppie innamorate, è una romantica città d’Europa, perfetta per San Valentino, grazie ai suoi graziosi canali e ponti che ricordano le fiabe.

La romantica Bruges

Bruges è conosciuta come la Venezia del Nord, quindi una visita alla città è completa solo se si fa un tour dei canali. Questo giro dura circa 30 minuti e le barche partono da cinque punti diversi, tutti in zone piuttosto accessibili.

La Piazza Centrale, o Piazza del Mercato (Grote Markt), è la principale cartolina della città, dove tutto accade. È lì che si trova il Campanario Belfort, una torre alta 83 m, che conta 366 gradini e ospita 47 campane.

È uno dei grandi simboli di Bruges e, in passato, ha custodito i tesori e gli archivi comunali; inoltre, era anche un osservatorio. Oggi, i visitatori possono salire in cima alla torre per un’incredibile vista della città, davvero imperdibile.

Il Campanile si trova nell’edificio dell’antico Mercato Comunale che ha dato il nome alla piazza. Il Grote Markt è anche circondato da edifici colorati dove ci sono molti caffè e ristoranti. Sicuramente uno dei posti più belli da scoprire.

Pensate che il centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 2000 e da allora sono migliaia i turisti che vengono a trascorrere qui alcuni giorni per immergersi nella sua magia.

Bruges: la mia esperienza

La città è piccola ma piena di attrazioni e luoghi molto interessanti, soprattutto per le coppie innamorate. Il solo fatto di perdersi passeggiando mano nella mano per le stradine acciottolate e di poter contemplare il suo panorama, è già qualcosa di straordinario.

Tra una visita e l’altra potrete provare dei deliziosi cioccolatini belga nei vari negozi sparsi per la città o gustare un waffle belga, che – ve lo garantisco – non troverete uguale in nessun altro posto al mondo… Ne vale davvero la pena!

Un’altra specialità tipicamente belga, che si può gustare anche a Bruges, è la birra. Il Belgio è noto per avere più di 1.500 tipi di birre, che sono considerate tra le migliori al mondo.

Insomma…che sia Bruges, Parigi, Venezia, l’importante è stare con la persona che si ama e poter festeggiare San Valentino in un posto che ispiri e soddisfi entrambi; ancora meglio se il luogo incoraggia il partner a prendere determinati impegni…(o no?) Ma questo è un argomento per un prossimo post 😉

Dove andare a San Valentino: Bruges
Bruges. Foto di Barbara – Wanderlust in Travel

Weekend romantico a Siracusa

Mimì del blog Spunti di Viaggio ci porta alla scoperta di Siracusa.

Se state pensando ad un week end romantico a due per il prossimo San Valentino, vi consiglio la visita di una città affascinante e ricca di storia, quale può essere Siracusa!

Una meta non ancora inserita nel novero delle località preferite per questa ricorrenza, ma che dopo aver letto qui, scoprirete quanto sia una destinazione speciale per tutte le occasioni!

Visitare Siracusa e i suoi dintorni è una scelta consigliata alle coppie in cerca di luoghi romantici, ma anche a chi desidera vivere ogni luogo a 360 gradi, in eterno movimento o ancora, a coloro che sono alla ricerca una pausa di assoluto relax e benessere o che sono più propensi a lasciarsi travolgere dai peccati di gola eno-gastronomici siciliani!

Siracusa è architettonicamente e storicamente una città gioiello, uno scrigno di memorie fra la grandezza della Magna Grecia e il fascino del Barocco siciliano! Un fascino che si può percepire anche solo passeggiando fra i vicoli romantici del suo centro storico, nell’Isola di Ortigia.

Ed è proprio dall’Isola di Ortigia che potrete godere di panorami e scorci affascinanti sul mare, che a sera si accendono di tramonti mozzafiato!

Senza tralasciare che è sempre sull’Isola di Ortigia che potrete ammirare la splendida fontana Aretusa, legata alla leggenda ellenica dell’amore fra Alfeo e la ninfa Aretusa!

Per chi invece vuole scoprire gli altri luoghi più importanti sull’isola di Ortigia a Siracusa, consiglio di non perdere assolutamente di visitare

  • Piazza Archimede e la splendida fontana di Diana;
  • Il Tempio Greco di Atena, trasformato dall’epoca bizantina in avanti nel Duomo di Ortigia, oggi spettacolare Cattedrale metropolitana della Natività di Maria Santissima di Siracusa;
  • I resti del Tempio di Apollo;
  • Il Castello Maniace, oggi sede dell’Installazione Temporanea “Specchi”;

Siracusa però, è da visitare anche nella parte sulla “Terraferma” per scoprire, fra le altre cose, i segreti e la bellezza dell’Area Monumentale della Neapolis e il Museo Archeologico Paolo Orsi.

L’area del Parco Archeologico della Neapolis a Siracusa è un’area di 200.000 metri quadrati che racchiude in un ambiente naturalistico mozzafiato, la Chiesa di San Nicolò ai Cordari, la Piscina romana, l’Anfiteatro romano di Siracusa, l’Arco trionfale di Augusto, l’Ara di Ierone e il bellissimo Teatro Greco di Siracusa.

Il Museo Archeologico Paolo Orsi si trova nella splendida Villa Landolina. Al suo interno sono esposti reperti archeologici e collezioni, che vanno dal periodo preistorico a quello greco romano, provenienti dagli scavi archeologici effettuati a Siracusa ed in altri siti della Sicilia.

Se poi il tempo lo consente, oltre a visitare l’antica Siracusa, perché non dedicare qualche momento ad una passeggiata sull’arenile delle splendide spiaggette che si trovano in questa zona? Il mare, anche in inverno ha il suo perché!

weekend romantico a San Valentino: Siracusa
Siracusa. Foto di Domenica – Spunti di Viaggio

Dove andare a San Valentino: Parigi, la città romantica per eccellenza

Libera di Liberamente Traveller ci propone un weekend nella città romantica per eccellenza, Parigi.

La città di Parigi offre innumerevoli scorci capaci di far innamorare al primo sguardo. Non a caso, si tratta di uno dei luoghi dove, di tanto in tanto, mi piace tornare, anche solo per un week end.

Oltre ad attrarre gli appassionati dell’arte con alcuni tra i musei più belli del mondo, quali il Museo del Louvre o il Museo d’Orsay, la capitale francese si presta a diventare la location perfetta per scambiarsi una promessa d’amore.

Se state pensando a come sorprendere la persona che amate infatti, potreste prendere in considerazione l’idea di invitarla ad ammirare la città da una prospettiva insolita. O per meglio dire, dall’acqua.

È infatti possibile prenotare un giro su uno dei tanti battelli che navigano lungo la Senna. Per rendere ancora più sorprendente questa esperienza, potreste scegliere di effettuare una mini crociera al tramonto, con la possibilità di cenare al chiarore della luna e ascoltare qualche canzone d’amore.

Se avete paura che durante l’inverno faccia troppo freddo, assicuratevi di scegliere un’imbarcazione che sia, almeno parzialmente, chiusa da vetrate trasparenti (solitamente i battelli lo sono).

Studiate inoltre preventivamente l’itinerario, così da impressionare la vostra metà con qualche piccola curiosità relativa a questo o quel monumento, man mano che saranno visibili, dall’imbarcazione.

Un ultimo accorgimento infine, potrebbe essere quello di organizzare, con la complicità dei gestori del servizio, una sorpresa per la persona che amate. Potreste chiedere di inserire la vostra canzone d’amore nella playlist della serata oppure di avere il microfono per una dedica personalizzata.

Insomma, voi date spazio alla fantasia, Parigi farà il resto!

Crociera sulla senna al tramonto. Foto presa da Pixabay

Un romantico San Valentino ad Amsterdam

Arianna di Tropical Spirit ci suggerisce un romantico weekend ad Amsterdam.

Amsterdam è perfetta per una fuga romantica!

Amsterdam infatti non è solo la città della trasgressione ma è una città unica realmente suggestiva. Così adagiata sui canali con le casette strette che riflettono nell’acqua, il tanto verde cittadino, i fiori simbolo della città, tutto è magico e perfetto per una fuga di San Valentino.

Ecco le esperienze più belle per vivere in due la città.

Fare un’escursione in barca tra i canali

In generale è sempre romantico vedere le città dai fiumi, qui, considerando che la città è tutta sviluppata sull’acqua, è assolutamente un’esperienza da non perdere per percepire tutta la sua bellezza. Si rimane conquistati dai tanti ponti che armonicamente attraversano i canali, dai caffè affacciati sull’acqua e ancora di più dalle casette colorate dalle forme bizzarre. Se si ha la fortuna poi di veder il calar del sole tra i canali lo spettacolo è assicurato. Per completare ancor più l’atmosfera è possibile anche gustare una cena romantica in crociera.

Scoprire Amsterdam in bicicletta

La bicicletta è un mezzo molto comune per gli spostamenti in città e per immedesimarsi perfettamente con il luogo può essere suggestivo scoprirla con calma con una bici. Ci sono molti tour organizzati in bici con cui si possono scoprire i bellissimi canali e le varie parti della città, un’ottima opportunità per praticare attività fisica con la dolce metà.

Passeggiare nel parco di Vondelpark

Il parco di Vondelpark è il cuore verde della città, ricco di laghetti e prati, un luogo perfetto per rilassarsi e per godere in coppia di un break dal brusio cittadino.

Visitare il museo dei diamanti

Un diamante è per sempre, frase perfetta per San Valentino! Qui siamo nella culla dei diamanti e allora vale la pena visitare il museo dei diamanti fondato nel 2007 da Ben Meier della società olandese Coster Diamonds. Chissà che dopo tutto quel brillio non si riceva un bel regalo!

Vedere il Van Gogh Museum

Visitare un museo insieme è sempre un’esperienza gradevole per condividere il piacere dell’arte. Il Van Gogh Museum è un percorso sulla vita dell’artista e una raccolta delle grandi opere di Van Gogh.

Queste sono solo alcune idee per momenti romantici ad Amsterdam ma ce ne sono molti altri.

Dove andare a San Valentino: Amsterdam
Amsterdam. Foto di Arianna – Tropical Spirit

Dove andare a San Valentino: i Colli Euganei

Silvia del blog Bagaglio Leggero ci consiglia un weekend sui Colli Euganei.

Quando si parla di romanticismo ogni coppia ha la sua personalissima idea, ma se c’è una cosa che davvero mette d’accordo (quasi) tutti sono tramonti e terme.

Per questo motivo i Colli Euganei sono una meta perfetta per trascorrere una fuga romantica di qualche giorno (anche non per forza a San Valentino).

Ci sono sentieri bellissimi nei quali poter camminare ammirando scorci incredibilmente suggestivi. Dai Colli Euganei infatti nelle giornate limpide è possibile vedere anche la Laguna di Venezia o le Dolomiti. Ma, a mio avviso, sono le giornate di nebbia che regalano atmosfere incredibili quando, superati i primi metri di dislivello, ti potrai trovare il sole sopra un mare di nuvole. È il fenomeno dell’inversione termica e se avete la fortuna di assistervi ne rimarrete a bocca aperta!

Uno dei punti più iconici per ammirare il tramonto nei Colli Euganei è sicuramente il Pianoro del Mottolone. Ci puoi arrivare in auto, ma io ti consiglio di fare una bellissima passeggiata che parte da Arquà Petrarca, il delizioso borgo di pietra dove il Sommo Poeta Petrarca scrisse, tra gli altri Il Canzoniere, dedicato alla sua amatissima Laura.

E non appena il sole inizia a calare immergetevi in una delle piscine di Abano Terme o Montegrotto Terme e lasciatevi coccolare dalle caldissime acque termali. Fare il bagno di sera, con le luci che si riflettono sull’acqua e i caldi vapori che si sprigionano nelle piscine esterne è davvero di una bellezza indescrivibile.

Vuoi allungare il weekend rimanendo nel romanticismo? La bella Venezia dista solo 30 minuti di treno!

Colli Euganei. Foto di Silvia – Bagaglio Leggero

Viaggio romantico tra Colmar e i borghi più belli dell’Alsazia

Rita del blog Info di Viaggio ci parla di cosa vedere a Colmar e negli altri borghi dell’Alsazia per un weekend romantico.

L’Alsazia è una terra molto amata per i piccoli borghi e i buoni vini delle sue colline.

Tappa d’obbligo è Colmar, un paese che sembra uscito da un libro di favole. Il centro storico è un incanto e si esplora facilmente a piedi, a ogni passo scoprirete angoli meravigliosi. In città è altissima la concentrazione delle case a graticcio, pittoresche abitazioni con le travi a vista, i muri colorati e i tetti spioventi. I decori di finestre e balconi rendono le casette ancora più suggestive: dai fiori che sbocciano in primavera agli orsetti delle feste natalizie sono sempre uno splendore!

Uno dei quartieri più romantici di Colmar è la zona della Petite Venise, dove la vita scorre tra passeggiate lungo canali e ponti fioriti.

A breve distanza da Colmar incontrerete tantissimi borghi affascinanti.

Riquewihr è, letteralmente, il paese delle fiabe: ha ispirato gli animatori della Disney per alcune scene del film “La Bella e la Bestia”. E’ un piccolo centro medievale a cui si accede attraversando una torre, con deliziose case color pastello e botteghe dalle vetrine invitanti e profumate.
Una delle caratteristiche dei borghi dell’Alsazia è proprio l’odore intenso dei biscotti appena sfornati che inonda le vie. Una tentazione a cui è molto difficile resistere! Una curiosità: a Riquewihr si trova un enorme negozio dedicato al Natale aperto tutto l’anno.

Altri villaggi da segnare in agenda sono Ribeauvillé, Kaysesberg ed il borgo tondo e colorato di Eguisheim.

Spostandosi più a nord, il centro storico di Strasburgo è un’altra tappa molto interessante. Il cuore della città sorge su un’isola, dichiarata Patrimonio dell’UNESCO, ed è un mix sorprendente di case a graticcio, eleganti palazzi e canali navigabili. La Cattedrale di Strasburgo è un capolavoro di architettura gotica da togliere il fiato. Non limitatevi ad osservarla dall’esterno, entrate, custodisce un orologio astronomico che è una vera opere d’arte.

Altri piccoli borghi nei dintorni di Strasburgo che meritano una sosta sono Obernai, le case arroccate sul cocuzzolo di Mittelbergheim e Rosheim con i suoi edifici romanici.

Dove andare a San Valentino: Colmar
Colmar. Foto di Rita – Info di Viaggio

Articoli correlati

13 commenti

Babi| Wanderlust in Travel Gennaio 18, 2022 - 11:21 am

Che bello l’articolo che è venuto!
io conosco la maggior parte delle destinazioni, mi manca soltanto Colmar che vorrei tantissimo andare…
credo sia molto suggestivo, soprattutto nel mese dell’amore!!
grazie per avermi permesso di partecipare! brave tutte!

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 18, 2022 - 8:45 pm

Grazie a te per aver partecipato ☺️ anche io vorrei tanto andare a Colmar 😍

Rispondi
Mimì Gennaio 18, 2022 - 7:46 pm

Una splendida carrellata di destinazioni magiche, fra l’Italia e il resto della vecchia Europa!

Idee fantastiche, non solo per San Valentino, direi!

Grazie mille carissima Vale per avermi dato l’opportunità di partecipare a questo splendido articolo!

Tutte bravissime poi!

Un abbraccio, Mimì

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 18, 2022 - 8:46 pm

Grazie a te per aver partecipato ❤️

Rispondi
Rita Gennaio 18, 2022 - 11:35 pm

Un luogo più bello dell’altro 😍 Hai avuto un’idea brillante!
È stato un piacere leggerlo e avere preso parte a questo lavoro, grazie Vale!

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 19, 2022 - 1:40 pm

Grazie a te per aver partecipato 🙂

Rispondi
Fabio Gennaio 20, 2022 - 8:14 am

Quante belle idee per San Valentino in questo articolo! A me piacerebbe molto andare a Colmar ma temo che faccia ancora troppo freddo per mister G 🙂

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 20, 2022 - 9:25 am

Per mr G effettivamente aspetterei la primavera 😂

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 26, 2022 - 3:23 pm

Con mr G forse è meglio Siracusa ahah

Rispondi
Daniele & Marilena Gennaio 20, 2022 - 8:28 am

Brava Valentina! Hai racchiuso in un unico articolo delle meravigliose destinazioni dove trascorrere un piacevole weekend romantico!
Se dovessimo scegliere in cima alla nostra lista finirebbe Colmar e i meravigliosi borghi dell’Alsazia mentre subito dietro invece ci sarebbe Siracusa, visto che un po’ alla volta ci stiamo follemente innamorando della Sicilia!

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 26, 2022 - 3:23 pm

Sicuramente l’Alsazia è una destinazione super romantica!

Rispondi
anna Gennaio 22, 2022 - 1:56 pm

Bravissime come sempre e con tantissime idee utili! Quest’anno temo di non andare da nessuna parte ma ne avrei davvero bisogno di un po’ di relax e di romanticismo. Se dovessi scegliere una meta tra quelle indicate forse tornerei a Bruges… o in Alsazia di cui ormai sono innamorata cotta 🙂

Rispondi
Valentina Regazzi Gennaio 26, 2022 - 3:24 pm

Ho appena letto il tuo interessantissimo articolo sull’Alsazia!

Rispondi

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.